La sclerosi multipla dona il tuo 5x1000 a FISM

Sostiene la ricerca contro la sclerosi multipla #Vuoiilmionumero?

Buzzoole

Ciao Makeuppine, buon martedì. Quest’oggi voglio affrontare con voi, una malattia, la cui causa è ancora sconosciuta: la sclerosi multipla, forse la più frequente malattia neurologica che colpisce il giovane adulto.  Conosco un pò di persone che ne soffrono e non è per niente facile. La malattia si può manifestare tra i 15 e i 50 anni. Le persone più colpite sono le donne. In Italia le persone affette da sclerosi multipla sono circa 54.000.

Come si manifesta la sclerosi multipla

La sclerosi multipla (SM), è una malattia che colpisce il sistema nervoso centrale. E’ caratterizzata da una progressiva distruzione della mielina, la guaina che riveste le fibre nervose, consentendo la trasmissione degli impulsi. La malattia colpisce, nel pieno delle proprie energie e nel periodo della vita più ricco di progetti. Nel mondo si contano dai 2,5-3 milioni di persone con SM.  Oggi è possibile formulare una diagnosi rapida della SM. Intervenire con farmaci in grado di agire sul suo decorso. Ritardare la progressione della disabilità. La causa della sclerosi multipla è tutt’oggi sconosciuta e ancora non è stata trovata una cura risolutiva. 

In Italia, l’unica organizzazione che interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla(SM) è l’ AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla: rappresenta e afferma i diritti delle persone con SM; promuove i servizi a livello nazionale e locale; sostiene, indirizza e promuove la ricerca scientifica. AISM è l’Associazione delle persone con sclerosi multipla. Rappresenta un concreto punto di riferimento per le persone con sclerosi multipla, per i loro familiari e per gli operatori sanitari e sociali. AISM è presente su tutto il territorio nazionale grazie a una struttura a rete che consente di raggiungere tutte le persone con SM, ovunque esse si trovino.

Perché sostenere la ricerca?

Perché senza ricerca non c’è futuro di speranza. Per questo AISM attraverso la sua Fondazione FISM finanzia oltre il 70% della ricerca sulla malattia in Italia e potrà continuare a farlo soltanto grazie al nostro 5×1000. Senza il nostro aiuto, moltissimi studi di fondamentale importanza non potranno essere finanziati e trasformarsi così in terapie, farmaci e strumenti per cambiare la vita di migliaia di persone. 

“Vuoi il mio numero?” è la campagna a supporto per il 5×1000 di FISM

La Fondazione AISM: Associazione Italiana Sclerosi Multipla, lanciata la prima volta nel 2012, ha avuto diversi testimonial: Gianluca Zambrotta, Gaia Tortora, Enrica Bonaccorti, Isabella Ferrari etc. Quest’anno anch’io ci metto la faccia: Vogliono promuovere il 5×1000 a FISM .

la-sclerosi-multipla-vuoi-il-mio-numero-5x1000-FISM

Mi sono fatta fotografare. Al naturale e senza trucco, dentro una cornice con scritto il numero di CF. Questo numero 95051730109 è da scrivere all’interno della dichiarazione dei redditi, qualora voleste donare il vostro 5×1000. Se invece, voleste diventare anche voi  testimoni digitali  sarà possibile attraverso una applicazione Facebook condividendo la propria immagine di profilo incorniciata in un riquadro con la scritta “Vuoi il mio numero” e il numero del CF di FISM.

La sclerosi multipla cambia la vita.

Insieme possiamo cambiare la vita delle persone con la sclerosi multipla donando il 5X1000 al numero 95051730109

You Might Also Like

Here you can find the related articles with the post you have recently read.